News

Saluzzo Underground, nella prima serata, vince il reggae dei Crazy Power Flowers

Saluzzo Underground, il contest musicale promosso dalla 'Città di Saluzzo' dedicato a tutte le band che propongono composizioni originali. L'organizzazione è curata dal Circolo Ratatoj in collaborazione con l'Informagiovani di Saluzzo. La prima serata di sabato 10 febbraio (dopo la sezione del contest under 21, vinto dagli Antrib) è stata "conquistata" dal reggae dei cuneesi Crazy Power Flowers. La band nasce nell'inverno del 2008, dalla grande voglia di reggae. Jaime Mannias - voce e percussioni; Marco Santullo - chitarra accompagnamento e voce; Gianfranco Tigano – tastiere; Benjamin Newton – basso; Matteo Dutto – batteria; Elia Zortea – trombone; Tomas Newton - Flauto armonica voce; Daniele Agnello - chitarra solista. Hanno proposto una performance calda e coinvolgente ripercorrendo le origini del reggae, giocando e improvvisando su vecchi motivi ska-roots e rock- steady. Una band veramente interessante. Insieme a loro si sono esibiti i  TOROROSPO - progetto nato nel 2010 da tre amici droneresi che mischia voci in stile rap con strumenti sia acustici (poi campionati) che strumenti elettronici e gli ATHENE NOCTUA -  nati nel settembre 2006 da un'idea di Simone Rossi (batteria), Andrea Bailo (chitarra) e Cristiano Rossi (basso), che hanno proposto brani in un'ottica post-rock unicamente strumentale.

di luned́ 13 febbraio 2012 Tag Saluzzo Underground