News

Saluzzo Underground, Deb e i Mostri e TOC sono in finale

BOT
 
DEB E I MOSTRI
 
10135
 
 MANO
 
 FRA' DIAVOLO
 
 T.O.C.
 
 MAURIZIO ROSSO BAND

Conclusa la fase finale del contest. La finalissima in programma sabato 4 maggio

Si è conclusa la seconda parte del festival Saluzzo Underground, il contest promosso dalla Città di Saluzzo, giunto alla sesta edizione è dedicato alla band che propongono composizioni originali, ed è organizzato dal Ratatoj in collaborazione con l'Informagiovani di Saluzzo. Le ultime due serate della fase finale si sono svolte venerdì 5 e sabato 6 aprile presso il Circolo Ratatoj.

Saluzo Underground ha confermato quanto già emerso dalla prime serate: il livello notevolmente alto delle band in campo, infatti la terza e la quarta hanno evidenziato la grande crescita artistica dell'evento, che quest'anno porterà i gruppi sui prestigiosi palchi di Collisioni e del Nuvolari, e su quello del più importante festival europeo, lo Sziget di Budapest.

Ad aprire la kermesse venerdì sono i Bot, dal pinerolese, che hanno scosso pubblico e giuria con una scarica di energia ed ironia niente male. A seguire Deb e i Mostri, una cantante "sofisticata", dalla voce potente e dalle movenze energiche, accompagnata da tre musicisti di alta formazione. A calcare il palco per terzi i "reucci di Mirafiori" (come li ha definiti il presentatore della serata, Mick Donalisio de "Lo Show") ovvero i Diecicento35, gruppo giovanissimo e già molto popolare nel capoluogo di regione, che ha affrontato la prova di dover suonare di fronte ad un pubblico "estraneo", prova superata grazie anche alla presenza sul palco della graziosità di cantante e violinista, dell'energia di chitarrista e bassista, e della guest alla batteria, Alex dei Nadar Solo. A chiudere la serata Mano, cantante già di Malaweeda e Micapungo, che accompagnato da una band di ottimo profilo ha raccontato il suo punto di vista sulla vita e sull'amore in questi anni, con il suo particolare stile di canto, e alternando ritmi, melodie e anche complesse costruzioni musicali. A fine serata la giuria si è espressa dopo una riunione più lunga del solito, scegliendo infine (anche con il contributo del voto del pubblico) i monregalesi Deb e i Mostri, meritevoli di aver unito alla bravura tecnica un'intensa e vibrante esecuzione.

Sabato una serata particolare rispetto al resto del festival, la sezione "acustica" del contest infatti ha visto salire in scena principalemente cantautori. Il compito di iniziare la serata è toccato al torinese Fra Diavolo, cantautore di lungo corso, senza il supporto di musicisti ma armato solo della sua chitarra, ha raccontato storie di vita e storie d'amore, con stile dal delicato allo scanzonato, fino alla chiusura dedicata ai valsusini "combattenti". Secondo sul palco Gabriele Bordone, anche lui solista, alternandosi a chitarra e tastiera, con uno stile forte e dimostrando di poter fare musica energica anche da solo. A seguire l'artista della serata per cui c'era più aspettativa, "T.o.c.", al secolo Marco Bongiovanni, ora saluzzese, leader dei Ready to Rock, che è andato oltre al loro hard rock energico e scanzonato made in Valle Varaita per questo nuovo progetto solista, alla sua prima esibizione ufficiale. T.o.c. è salito sul palco con due eleganti chitarristi ed un bassista, vestito in livrea e bastone da passeggio per un'intenso spettacolo di musica e teatro, mettendo in musica i suoi "sogni di gloria". A chiudere, davanti ad un pubblico scatenato ed osannante, il grande ritorno della Maurizio Rosso Band, gruppo ormai storico del saluzzese, parzialmente rinnovato, il cui leader ha guidato i musicisti in una trascinante esibizione nel suo sempre inconfondibile stile. La serata si è chiusa con la premiazione, ed a vincere la quarta serata, accedendo così alla finale che si terrà al Ratatoj il prossimo 4 maggio, è stato il "local hero" T.o.c., già convincente alla sua prima esibizione (nonostante grandi margini di miglioramento, soprattutto sulla parte teatrale). In finale arriveranno quindi i torinesi Denimor, i biellesi Pagliaccio, i monregalesi Deb e i Mostri ed infine, unico a giocare in casa, T.O.C.
Si prevede una serata clamorosamente divertente!

Tutte le informazioni e gli aggiornamenti del contest su: www.ratatoj.it

di domenica 7 aprile 2013 Tag Saluzzo Underground